Il cofanetto delle forme geometriche piane: Montessori (DIY)

 triangoli-costruttori-attivita-sensoriali-montessori-diy3

triangoli-costruttori-montessori-diy-1

Durante il mese di settembre ho dedicato gran parte del mio tempo a completare la costruzione di alcuni materiali montessoriani per lo sviluppo sensoriale.

I materiali sensoriali che avete fino ad ora incontrato nel mio blog sono:

– La scatola dei colori 

– I Triangoli costruttori

In realtà in casa abbiamo fatto costruire dal nonno, che di legno ne capisce abbastanza, la torre rosa, la scala marrone (che è ancora color legno) e le aste della lunghezza, che avrete visto in altre foto (vedi qui e qui, oltre che nella foto della community)

Oggi voglio invece condividere con voi la creazione del cofanetto delle figure geometriche, per intenderci questo:

Credits: MONDOMIO
Credits: MONDOMIO

In questo post vi spiegherò come costruirlo, mentre per i prossimi post creerò una vera e propria scheda tecnica sul suo utilizzo (età, scopo, presentazione, esercizi, carte da includere, ecc..). Sto cercando di organizzare una pagina in cui trovare facilmente tutto ciò che riguarda la pedagogia montessoriana.

Cosa vi serve?

– Il file stampato che contiene tutte le figure piane da LIVABLE LEARNING. Il file consta di 40 pagine a colori, quindi una figura per ogni pagina.

– Taglierino

Feltro di grosso spessore (1 mt giallo e 1 mt blu)

– Colla vinilica (barattolo da 1 Kg) e pennello

Piccola premessa: Le figure piane senza cofanetto vi costeranno circa 30 euro, rispetto a 300 euro per le figure “di legno” prodotte dalle aziende.

Procedimento

1. Stendete una busta nera aperta sul pavimento e poggiate sopra i due teli di feltro interi.

2. Preparate una soluzione di 60% di colla vinilica e 40% di acqua. Mescolate bene fino a quando la colla vinilica si sarà sciolta per bene. Non devono essere presenti pezzi di colla bianchi e densi.

3. Iniziate a stendere la colla su tutta la superficie el feltro. Non dovrete però spennellare come si fa’ con i colori, ma dovrete far assorbire al feltro, il composto di colla vinilica e acqua. Se spennellando vi sembra troppo denso e che non penetri nella stoffa, aggiungete dell’acqua, ma non troppa mi raccomando, altrimenti non verrà abbastanza duro. Il feltro assumerà un colore bianco (della colla) che asciungandosi andrà vià.

4. Mettete i teli di feltro sotto al sole e lasciate che si asciughino per bene. Aspettate una giornata di sole intenso e non umido, perchè in mezza giornata si asciugheranno completamente. Il feltro, completamente “inzuppato” di colla vinilica, risulterà, una volta asciutto, come un pezzo di plastica dura. Scompariranno tutti i “pallini” che inevitabilmente produce, e permetteranno una riuscita finale ottima.

5. Una volta asciutto il feltro diventerà duro e resistente. Potrete così intagliare le figure precedentemente stampate e ritagliate.

6. Come ultimo step dovrete inserire un bottoncino per la presa della figura geometrica.

Vi consiglio di seguire gli step minuziosamente perchè, mi sono resa conto, che tagliando il feltro da asciutto con il taglierino, è più difficoltoso e meno preciso. Il feltro già trattato è invece più duro e permette una maggiore precisione nel taglio, e quindi, nella riuscita finale del materiale. Di seguito alcune foto del progetto.

figure geometriche montessori come costruirle

figure geometriche montessori come costruirle

Che ne dite della riuscita del progetto? Personalmente ne sono davvero orgogliosa perchè è preciso, resistente, e davvero simile agli originali, ma di feltro e non di legno.

P.S. Avete qualche consiglio da darmi sui pomelli da inserire al centro della figura. Sto ancora cercando di capire cosa utlizzare. Il pomello è di fondamentale importanza perchè parte integrante del processo di manualità, a cui la mano dei bambini viene abituata, nel prendere il pomello, e inserire la figura di riferimento nell’incastro giusto. Please!!! Qualche suggerimento?


5 thoughts on “Il cofanetto delle forme geometriche piane: Montessori (DIY)

  1. bellissimo, brava!!! Forse il pomello potresti farlo cucendo un bottone a forma di pallina?

    p.s.
    non mi sono ancora collegata a Pinterest, scusami, ma proprio non lo uso mai e non ho ancora fatto nulla….

  2. Mi sono imbattuta solo ora nel tuo blog…wow…complimenti…soprattutto nel trovare il tempo!!!!
    Cmq ora mi sto attivando a costruire le spolette dei colori; invece per le forme geometriche stanotte mi è venuto in mentese non sarebbe meglio il cartone, un cartone di quelli robusti, dove poi incollare su se mai del cartoncino colorato o colorarlo direttamente. E sul cartone se mai si riesce ad appliccare un pomello in legno o ceramica (mi sono dimenticata di guardare al brico)…..

  3. Come pomello si potrebbero usare le palline di lana infeltrita? E’ un materiale affine al feltro quindi si combinerebbero bene. Si potrebbero pure loro inzuppare della stessa “soluzione per decoupage” che hai usato per il feltro e poi attaccarli al centro. Si trovano abbastanza facilmente sui siti di lavori creativi.

  4. Come pomello si potrebbero usare le palline di lana cardata e infeltrita? Sono un materiale affine al feltro e armonizzerebbero bene col progetto. Si potrebbero inzuppare pure loro di acqua e colla, e poi attaccarle al centro. Si trovano gia’ fatte abbastanza facilmente fra il materiale di merceria creativa.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s